Alessandro di Benedetto premiato con il Rod Stephens for Outstanding Seamanship

Scritto da: -

Cruising Club of America 2010 Awards - Alessandro Di Benedetto riceve il premio Rod Stephens - Dan Nerney CCA

Durante la cena di gala che si è tenuta venerdì 4 Marzo 2011 presso il New York Yacht Club, Alessandro di Benedetto è stato premiato dal Cruising Club of America con il Trofeo Rod Stephens for Outstanding Seamanship.

Il premio gli è stato assegnato per l’eccezionale atto di marineria compiuto riuscendo ad armare un albero di emergenza dopo aver disalberato a Capo Horn mentre, a bordo di Findomestic, un Mini 6.50 modificato per l’occasione, stava compiendo il giro del mondo in solitario e senza scalo. Circumnavinagazione che ha concluso il 22 luglio 2010 dopo 268 giorni, 19 ore, 36 minuti e 12 secondi.

Alessandro di Benedetto, classe 1971, ha iniziato ad andare a vela all’età di otto anni. Laureato presso l’Università di Palermo, ha conseguito il Dottorato in Geologia. Nel 2001 ha compiuto un viaggio di 1700 miglia in solitario senza scalo, 2002 ha stabilito il record di traversata Atlantica in solitario su un catamarano sportivo. Nel 2006 ha stabilito un nuovo record diventando la prima persona ad attraversare l’Oceano Pacifico in solitario da Yokohama, Giappone a San Francisco su un catamarano di 6 metri non cabinato.

Via | www.federvela.it

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!